Go to Top

Sulla Via della Seta – Milano Città Aperta

Giovedì 25 giugno, ore 21.15 Parco Trabattoni PisapiaLaureato in scienze politiche e in giurisprudenza, affermato penalista, deputato per due legislature dal 1996 al 2006, è stato presidente della commissione giustizia della Camera, poi della commissione carceri e infine della commissione per la riforma del codice penale presso il ministero della Giustizia. Dal 2011 è sindaco di Milano. Tra i suoi libri, In attesa di giustizia. Dialogo sulle riforme possibili (con Carlo Nordio, 2010), Cambiare Milano si può (2011) e Due arcobaleni nel cielo di Milano (con Stefano Rolando, 2011). Nella primavera 2011, Giuliano Pisapia è diventato il dodicesimo sindaco di Milano, strappando al centrodestra, dopo diciotto anni, la guida della capitale economica d’Italia. Milano Città Aperta racconta le profonde trasformazioni di una città che dialoga con tutti e non ha paura per questo di perdere la coerenza con i propri valori: una città che sperimenta nuove forme di mobilità, che rivoluziona il proprio profilo grazie a grattacieli avveniristici ma ridà dignità all’edilizia popolare, che recupera fabbriche dismesse per offrire nuovi spazi agli incontri dei cittadini e alla creazione di cultura, che mette al primo posto i diritti sociali e civili, che è pronta ad accogliere il mondo con Expo 2015. Ma il libro è anche un viaggio lungo la vita di Pisapia, dagli scout all’impegno politico giovanile, dalla scelta di seguire le orme paterne e diventare avvocato alla passione per una giustizia davvero al di sopra delle parti. Fino alla decisione di mettersi al servizio della cittadinanza, anche a costo di sfidare le rigidità e l’immobilismo del proprio schieramento. Così, alla fine, questo libro è diventato anche il racconto di una nuova politica possibile o forse, semplicemente, della buona politica. In caso di pioggia l'evento si svolgerà all'interno de La Filanda Scarica il programma completo della rassegna SULLA VIA DELLA SETA_banner_sponsor

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Segui la Filanda anche su Facebook