Go to Top

SPORT E FEDE

 

Che rapporto esiste tra fede e sport? Se ne parlerà domenica 15 marzo con uno dei calciatori che sulla scena della Serie A è diventato noto, oltre che per le sue prodezze calcistiche, per le sue scelte religiose, Nicola Legrottaglie. L’appuntamento è per le ore 21 presso il Teatro Agorà di via Marcelline. Insieme all’ex giocatore di Juventus e Milan, oggi allenatore delle giovanili del Bari, interverrà don Alessio Albertini, consulente ecclesiastico nazionale del CSI e fratello dell’ex calciatore del Milan Demetrio.

L’incontro è organizzato dalla Banca di Credito Cooperativo di Cernusco sul Naviglio che intende invitare a riflettere su un tema complesso, ma che suscita sempre una certa discussione. E la figura di Legrottaglie risponde proprio a questi requisiti: da noto “discotecaro”, come lui stesso si è spesso definito, a testimone della Chiesa evangelica, di cui fa parte, e “Atleta di Cristo” insieme ad altri calciatori come Kakà o Lucio. Una conversione che è arrivata nel gennaio 2006, quando giocava a Siena, dopo l’incontro con Tomas Guzman che gli ha cambiato la vita.

L’incontro è gratuito, ma chi fosse interessato a partecipare deve richiedere il biglietto o presso la propria filiale della Banca di Credito Cooperativo di Cernusco sul Naviglio o scrivendo un’email a ufficio.soci@credicoop.it.

Contatti e Infoline

www.credicoop.it
infocredicoop@credicoop.it
tel. 02.921141

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Segui la Filanda anche su Facebook