Go to Top

L’associazione Amici del Tempo Libero dona 1000 euro all’ospedale Uboldo

L’associazione Amici del Tempo Libero ha donato 1000 euro all’ospedale Uboldo di Cernusco sul Naviglio per fronteggiare il grande afflusso di pazienti dovuto all’emergenza coronavirus. E’ il reparto di terapia intensiva, guidato dal direttore dell’unità operativa Massimo Zambon e  dal coordinatore infermieristico Franco Cipriani, quello maggiormente sotto stress in questo periodo e proprio da lì, infatti, è giunta la richiesta di aiuto con una raccolta fondi che è possibile fare attraverso IBAN o alla pagina dedicata.

Attualmente sono stati donati circa 102.000 euro e i donatore sono oltre 1700. Tra loro sicuramente molti soci dell’associazione Amici del Tempo Libero che, dopo aver ricevuto la comunicazione attraverso la mailing list dell’associazione hanno deciso di dare il loro contributo a sostegno dell’iniziativa.

«Appena abbiamo saputo della raccolta fondi non abbiamo esitato e ci siamo subito attivati per offrire il nostro sostegno all’ospedale – ha detto Fedele Melzi, Presidente dell’Associazione Amici del Tempo Libero-. Un contributo finalizzato per aiutare chiunque ne abbia bisogno ma, non lo nego, il pensiero è andato subito a tanti nostri coetanei che in questo momento sono i più colpiti dal virus e quindi in serio pericolo . Presto, ne sono sicuro, torneremo a ballare e viaggiare – ha concluso – ma adesso è il momento di rimboccarci le maniche, aiutare e aiutarci anche e sopratutto  con comportamenti responsabili».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *