Go to Top

I MUSICANTI BREMA

Domenica 16 febbraio alle ore 16.00 torna la rassegna di teatro per bambini “Nonno mi porti a teatro?”. La rassegna porta in cartellone spettacoli divertenti e di qualità con l’obiettivo di intrattenere i bambini ma di offrire loro anche interessanti spunti di crescita. L’obiettivo è anche quello di coinvolgere i nonni, veri testimoni della memoria e depositari dell’arte di raccontare storie.

Il primo appuntamento del 2014 è con I Musicanti Brema, famosa fiaba dei fratelli Grimm, che prende l’avvio da una considerazione tanto amara quanto attuale: chi è vecchio e improduttivo è un peso di cui – potendolo fare impunemente – è meglio disfarsi senza rimpianti. Ma i quattro protagonisti non ci stanno. Si ribellano alla logica spietata della produttività e si lanciano con entusiasmo in un on the road animalier per realizzare il loro sogno musicale. Salvo poi abbandonare le ambizioni di suonatori e mettere radici nella confortevole abitazione che si sono guadagnati con astuzia e spirito di iniziativa, per vivere insieme felici e contenti. Questo apologo a lieto fine sulla forza dell’amicizia, sull’unione che fa la forza e sulle inaspettate risorse della vecchiaia, ha lasciato un segno non soltanto nella letteratura ma anche nella monumentistica, come si può vedere nella città Brema che vanta una celebre statua dedicata ai quattro musicanti.

I bambini ai quali si intende proporre l’esperienza della fiaba musicale hanno un’età compresa tra i tre e i dieci anni. La particolarità dell’esperienza che si propone è l’integrazione della musica dal vivo con il teatro. Il bambino viene posto nella condizione di scoprire e di conoscere degli strumenti musicali e degli stili di musica diversi tra loro e di assistere ad uno spettacolo teatrale che intende farlo partecipare in prima persona allo svolgimento dello stesso. Attraverso uno spettacolo dalla peculiarità ludica, il bambino può così esprimersi liberamente con il canto, il movimento, la voce ed il ritmo. Caratteristica fondamentale dello spettacolo è quello dello scambio continuo dei ruoli dei partecipanti: mentre le musiciste incarnano i personaggi della fiaba, le attrici cantano, ballano e suonano strumenti a percussione. Lo scopo è quello di creare uno spettacolo divertente, creativo e in continuo movimento in cui un ruolo particolare è rivestito dall’improvvisazione teatrale e musicale.

Ingresso: 6 euro.

musicanti12musicantimusicanti9

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Segui la Filanda anche su Facebook