Go to Top

BLUE’ JAZZ NIGHT – SMASHIN’ GOSPEL

GIOVEDì 12 DICEMBRE 2013Smashin’ Gospel
Soprano – Silvia Pinto,
Mezzo Soprano – Maria Silvia Roli,
Contralto – Giulia Polifroni,
tenore – Luca Tudisco,
Basso – Domenico Vena,
Marco Sambataro Batteria e Beatbox,
Marco gianotti: basso elettrico,
Domenico Vena: Chitarra elettrica,
Gianluca Sambataro: Piano forte e direttore artistico
Il gruppo nasce nel gennaio 2012 da un’idea di Gianluca Sambataro e Paola Gestori di creare un gruppo vocale di piccole dimensioni che potesse farsi promotore dei valori della musica gospel e spiritual in Italia e nel resto d’Europa.
Forte dell’esperienza maturata insieme durante i 10 anni di attività del Rejoice Gospel Choir  (www.rejoice.it) sempre diretto dal maestro Sambataro il progetto si sviluppa attraverso un percorso musicale che parte dalle origini della musica gospel con brani cantati ed arrangiati in modo fedele e coerente con la tradizione afro-americana per arrivare a brani più moderni e contemporanei di matrice americana ed europea; caratteristici e originali sono alcuni spirituals arrangiati dal maestro Sambataro con sonorità e ritmi africani.
Oltre a brani tradizionali e di gospel contemporaneo sarà parte integrante del progetto Smashin’ la realizzazione di un album di brani gospel inediti.
La formazione propone sia concerti e performance live, sia momenti di riflessione nella formula diconcerto meditativo; offre inoltre intrattenimento musicale durante battesimi e matrimoni.
Il gruppo si  esibisce diretto e accompagnato dal maestro Gianluca Sambataro  (pianoforte), e in alcune occasioni in formazione completa supportati da una sezione ritmica (Marco Sambataro – batteria ,Marco Gianotti – basso elettrico) che vanta numerose apparizioni in festival gospelblues e jazz con artisti italiani e internazionali.
Gianluca Sambataro vanta la collaborazione con alcune tra le più belle voci del panorama gospelinternazionale: Sherrita DuranJoyce YuilleKay Foster JacksonJunior RobinsonRobin Brown,Rev. Bazil MeadeTj Cole.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Segui la Filanda anche su Facebook